martedì 21 maggio 2019

Vicolo del Pavone al 32° Salone Internazionale del Libro di Torino

Anche quest’anno Vicolo del Pavone è stato presente al Salone Internazionale del libro di Torino con le sue novità 2019, ospitati nello stand della Alleanza delle Cooperative Italiane Legacoop Cultura 

Una lotta senza esclusione di colpi fra l'ironia nostalgica e intrigante de "L'inverno delle Storie" di Fabio Gandini e la suspence incalzante di "Contro il tempo" di Sergio Pizio.Tra i titoli presentati al salone del libro, il nuovo numero di "Città in Controluce", rivista sulla qualità della vita e sul disagio sociale, con un numero sul rapporto tra metropoli e città medie; la seconda monografia della collana "Report Milano", edita in collaborazione con AIM - Associazione Interessi Metropolitani di Milano; Gli antipasti alessandrini, del cuoco e critico culinario Luigi Bruni e Mumac, il catalogo del Museo della Macchina del Caffè del Gruppo Cimbali di Binasco.

Novità assoluta, presentata in anteprima domenica 19 maggio, il libro Guida per il lettore contemporaneo de Il Capitale di Karl Marx di Luigi Ferrari, testo volto a “smarcare” la lettura di Karl Marx dalle solite e talvolta pericolose implicazioni ideologiche e a sottolineare l’importanza e l’attualità degli studi economici e scientifici del filosofo tedesco. Il libro è introdotto da una prefazione dello storico e politologo Giorgio Galli.

Sul palco si sono fronteggiati a suon di racconti e intrecci gli ultimi due titoli di narrativa di Vicolo del Pavone: l'ironia nostalgica e intrigante de L'inverno delle storie di Fabio Gandini e la suspence incalzante di Contro il tempo di Sergio Pizio.

Per non perdere le prossime presentazioni della nuova stagione seguiteci sulle nostre pagine Twitter @vicolodepavone e Facebook Casa Editrice Vicolo del Pavone - Art&Coop soc. coop.